Scandalo cessione Multiutility comunali-A2A: il M5S deposita esposto

I Consiglieri Regionali del Movimento Cinque Stelle: Marco Degli Angeli, Simone Verni, Dino Alberti e Marco Fumagalli hanno annunciato, nel corso della conferenza stampa svoltasi a Palazzo Pirelli, di aver presentato un esposto presso le procure dei rispettivi Comuni, Corte dei conti, Guardia di Finanza e Anac. Oggetto dell’azione dei portavoce pentastellati lo scandalo della cessione, da parte di una moltitudine di amministrazioni comunali lombardi, di quote appartenenti a multiutility pubbliche ad A2A, senza procedura di evidenza pubblica. «Abbiamo raccolto atti interrogando 187 Comuni nelle provincie di Brescia, Cremona, Lodi e Pavia, chiedendo copia delle delibere autorizzative. Di questi in 96 hanno risposto, e solamente in 14 amministrazioni hanno comunicato di aver deliberato nel merito del passaggio di quote. Questo il contenuto dell’esposto depositato presso la Guardia di Finanza» spiegano i Consiglieri Regionali.

Leggi di più sul numero di inPrimaPagina in edicola da venerd' 26 novembre. 

Tags: 
Territorio: