Appello al voto di Paolo Losco candidato a Sindaco di Crema per Candidato Sindaco Sinistra unita

La politica, negli anni, ha perso la propria funzione, la funzione di proporre un mondo migliore, di riconoscere le contraddizioni della società e darvi delle risposte, di indicare una direzione precisa e di trovare i migliori strumenti per percorrerla.

Un’amministrazione comunale, oggi, può avviare dai territori questo necessario cambiamento, può farlo avendo ben chiare le sfide che si hanno di fronte e l’obiettivo, può farlo percorrendo passo dopo passo, una strada diritta sempre nella stessa direzione.

Una città sostenibile si traduce in tutela del verde, nella creazione di nuove cinture verdi attorno al centro città. Si traduce in mobilità sostenibile, con pedonalizzazioni delle piazze del centro, piste ciclabili percorribili, curate e soprattutto continue. Si realizza con incentivi vincolati alla riduzione delle emissioni e degli sversamenti, nella riqualificazione delle aree dismesse da ridare alla collettività.

Una città inclusiva e partecipata si traduce nel mettere in rete le realtà economiche, sociali, culturali, sportive, religiose tracciando, insieme, una strada che sappia ascoltare i bisogni delle persone. Una città partecipata si incentiva attraverso la cura degli spazi aggregativi, l’ascolto delle nuove generazioni che devono tornare protagoniste nelle decisioni delle città, stimolando l’arte e la cultura.

Una città inclusiva è una città in grado di abbattere le barriere architettoniche, ma anche quelle sociali, culturali, economiche.

Una città sicura si crea con la prevenzione, l’ascolto delle fragilità, affrontando i problemi, con l’attenzione ai diritti, come quello all’abitare, come quelli ad una vita dignitosa.

Noi abbiamo ben chiara la direzione che una città, oggi, ha l’urgenza di prendere, è per questo che giovani impegnati quotidianamente nel sociale e nell’associazionismo si sono spesi, accompagnati da persone di esperienza amministrativa e politica, nella realizzazione di un progetto.

Ecco perché il voto utile è quello a Sinistra Unita. Perché per troppi anni ci siamo limitati ad “amministrare” una società che si è sempre più allontanata dalle “persone”. 

Ci dicono che siamo idealisti, ma senza una visione chiara, non si può raggiungere alcun obiettivo di cambiamento.

E allora, il voto è utile solo se lo si dà a chi, invece, crede che non solo sia possibile, ma necessario.

 

Paolo Losco

Tags: 
Territorio: