Bollette energetiche, Parma: "Intervenire con urgenza per evitare un lockdown produttivo"

Le bollette energetiche hanno raggiunto livelli insostenibili mettendo a rischio imprese e cittadini. “È ormai evidente che vada fissato un tetto al prezzo del gas, una priorità del Paese su cui chiediamo dunque l’impegno congiunto di tutte le forze politiche, al di là degli esiti del voto del prossimo 25 settembre”. È quanto sottolinea il Presidente CNA Cremona, Marcello Parma. CNA è consapevole dello sforzo profuso dal Governo già a partire dalla fine del 2021, con numerosi e costanti interventi volti ad attenuare l’impatto del caro-energia sulle bollette di cittadini e imprese.

Ampio servizio sul numero di venerdi 2 settembre 2022

Tags: 
Territorio: