Pandino: denunciate quattro persone per sostituzione di persona, falsità in scrittura privata, falsità ideologica e violazione delle norme sull’immigrazione

Al termine di un’attività di indagine, i Carabinieri della Stazione di Pandino hanno denunciato quattro uomini di età compresa tra i 45 e i 54 anni, due dei quali con precedenti di polizia, ritenuti responsabili di sostituzione di persona, falsità in scrittura privata, falsità ideologica e violazione delle norme sull’immigrazione. L’indagine ha preso avvio quando un uomo si è presentato presso la caserma di Pandino, riferendo di avere subito un accertamento da parte dell’Agenzia della Entrate, relativa ad alcuni anni fa, per la presunta locazione di due immobili rispettivamente ubicati in provincia di Cremona e Lodi. In questo modo, era venuto a conoscenza dell’esistenza di contratti di locazione che disconosceva perché non sapeva chi fossero i locatari e perché uno dei due alloggi era già regolarmente affittato. I militari hanno acquisito i contratti di locazione registrati e hanno verificato chi fossero i locatari di tali alloggi. Gli accertamenti avrebbero permesso di comprendere che due dei quattro denunciati sarebbero intervenuti per individuare gli alloggi da affittare fittiziamente agli altri due indagati al fine di permettergli di avere tutti documenti in regola per la richiesta di residenza e del permesso di soggiorno. Tenuto conto della condotta, ovvero di avere formato atti falsi che avevano poi depositato presso gli uffici pubblici, i Carabinieri di Pandino hanno denunciato i quattro per sostituzione di persona, falsità in scrittura privata, falsità ideologica e violazione delle norme sull’immigrazione.

Tags: 
Territorio: