Offanengo: ubriaco danneggia le parti condominiali di un palazzo e alcune abitazioni

I Carabinieri della Stazione di Romanengo hanno denunciato per danneggiamento e violenza privata e sanzionato per ubriachezza un uomo di 30 anni, con precedenti di polizia a carico. Una pattuglia della Radiomobile di Crema è intervenuta presso un condominio di Offanengo perché alcuni residenti avevano segnalato un uomo che, in evidente stato di agitazione, urlava delle parole incomprensibili e colpiva con un oggetto il cancello, le finestre e altre parti condominiali, senza un apparente motivo. La pattuglia sul posto ha identificato l’uomo segnalato che è risultato evidentemente ubriaco, aveva una mano sanguinante e lamentava un precedente litigio con qualcuno, senza specificare chi fosse.

L’uomo è stato poi allontanato e il giorno successivi i militari della Stazione di Romanengo hanno ricevuto delle denunce di alcuni cittadini che avevano subito il danneggiamento delle finestre di casa da parte dell’uomo. Infatti, mentre quest'ultimo era per strada e creava confusione, alcune persone si erano affacciate a chiedere se avesse bisogno di aiuto ma prima sono state aggredite verbalmente e poi l'esagitato si è scagliato contro le persiane. E' stato denunciato all’Autorità Giudiziaria di Cremona per danneggiamento e violenza privata e sanzionato per ubriachezza.

Tags: 
Territorio: