Gli assessori Musumary e Cardile in visita all’Anffas di Crema

Una maggiore flessibilità dell’ente locale affinché intervenga a finanziare attività facenti parte del progetto di vita di ciascuno anche quando non rientrano nelle unità d’offerta riconosciute. Più fondi comunali per far fronte alle richieste per la misura B2 (a sostegno di persone con disabilità grave), un fondo di solidarietà territoriale per aiutare gli enti di terzo settore a fronteggiare il caro energia. Sono queste alcune delle richieste che Anffas Crema ha rivolto all’assessore al welfare del comune di Crema, Anastasie Musumary in visita martedi  mattina presso la struttura di viale Santa Maria, accompagnata dall’assessore alla cultura e alle politiche giovanili Giorgio Cardile.

Ampio servizio sul numero di venerdi 23 settembre 2022

Tags: 
Territorio: