Cremona, prima l'incidente e poi il pestaggio: denunciato 56enne

 

I Carabinieri della Stazione di Cremona hanno denunciato per lesioni personali un cittadino italiano di 56 anni, residente in provincia di Bergamo e con precedenti di polizia a carico, responsabile di avere aggredito violentemente un uomo di 65 anni a seguito di un sinistro stradale con soli danni ai veicoli.

 

Il pomeriggio del 19 maggio scorso, verso le 16.00, la centrale operativa dei carabinieri di Cremona ha inviato una pattuglia in via Bergamo, nei pressi della rotonda, perché era stato segnalata una violenta aggressione

La pattuglia è arrivata sul posto e ha trovato un’ambulanza che stava soccorrendo il 65enne che ha raccontato ai militari quanto avvenuto poco prima. Mentre percorreva via Bergamo la vittima è giunta all’incrocio con la SP 10 e si è fermata per dare la precedenza ad altri veicoli. La sua auto è stata affiancata da un altro veicolo che, nel ripartire, lo ha urtato nella fiancata sinistra provocandogli dei danni al paraurti e parafango. 

Il conducente del veicolo ha però continuato la propria marcia e, dopo avere superato la rotonda, ha imboccato via Bergamo proseguendo verso il centro città, seguito dalla vittima. Il 56enne, notato di essere seguito, si è fermato e i due uomini hanno inizialmente parlato tranquillamente. Poi il 56enne ha incolpato del sinistro il 65enne che voleva risolvere il problema con la semplice compilazione di una constatazione amichevole. Il 56enne si è però alterato e improvvisamente ha colpito la vittima con uno schiaffo, spingendolo e facendolo cadere per terra. Poi lo ha colpito con violenti pugni e calci su tutto il corpo.

 

In quel frangente sono intervenute delle persone che passavano a piedi e che hanno urlato all’uomo di smetterla. L’aggressore a quel punto è risalito in auto, ha ingranato la marcia ed è scappato. La vittima e i testimoni hanno quindi richiesto l’intervento dei sanitari e dei carabinieri che hanno raccolto le testimonianze, riuscendo anche ad avere la targa dell’auto condotta dall’aggressore. 

I65enne è stato accompagnato all’ospedale Maggiore di Cremona per le cure del caso e ha ottenuto una prognosi di 30 giorni per una frattura alla gamba sinistra.

 

Le indagini attivate dai militari, che hanno raccolto la denuncia della vittima e le informazioni rese dai testimoni del fatto, hanno consentito di individuare il conducente dell’auto. Hanno quindi preparato un fascicolo fotografico che è stato visionato dalla vittima che ha riconosciuto senza dubbio il 56enne come l’autore del pestaggioE’ stato quindi denunciatoall’Autorità Giudiziaria per lesioni personali.

 

Tags: 
Territorio: