Ciclo aperto: bene l’ingrasso, ma soffrono svezzamento e accrescimento

Parlando di allevamento suinicolo a ciclo aperto, l’aumento dei prezzi delle materie prime utilizzate per alimentare gli animali ha determinato una frenata della redditività della fase di svezzamento (lo stadio che va dalla gestazione al suinetto di 7 Kg) che, nonostante l’aumento dei prezzi dei capi da allevamento di 7 Kg, ha fatto registrare variazioni negative sia in termini congiunturali, ovvero rispetto al mese precedente (-2,5%) che tendenziali (-2,3%).

Ma in marzo, anche la fase di accrescimento (ovvero il periodo in cui i capi in due mesi vengono portati da 7 a 40 kg) fa registrare una redditività in calo del 5,3% rispetto al mese scorso e del 22% rispetto ai dati dello stesso periodo del 2022.

 

Ampio servizio sul numero di giovedi 14 aprile 2022