Emergenza clima: G20, tanti incontri poca concretezza

di Vittoria Scotto Rosato

Dagli incendi devastanti in Canada, provocati da un caldo mai visto, alle alluvioni in Germania, passando per le temperature record in Russia. Ormai non c’è nemmeno più bisogno di raccogliere degli indizi per arrivare alla prova: la crisi climatica non è più una prospettiva futura. E’ già qui, qui tra noi, nei Paesi a noi più vicini. In particolar modo negli ultimi giorni detiene un posto prioritario nella cronaca nera il nubifragio in Germania dove hanno perso la vita oltre 150 persone. Il mal tempo ha interessato anche gli altri paesi del centro Europa come Belgio, Francia e Italia, seppur con conseguenze meno gravi. A tal proposito, cade a pennello, la riunione del G20 a Napoli con l’ambizione di porre le basi per un futuro migliore e sostenibile. 

Ampio servizio sul numero di venerdi 23 luglio 2021

Tags: