Clima teso nel centrodestra

Il clima nel centrodestra si sta facendo sempre più teso. La settimana scorsa c’è stato l’ultimo scontro: Lega e Forza Italia hanno fatto asse per tenere fuori Fratelli d’Italia dal Consiglio d’Amministrazione della Rai, Giorgia Meloni ha risposto con il forfait alla presentazione del candidato sindaco del centro destra a Milano. In questi giorni ha fatto scalpore l’annuncio di Lucio Malan, storico senatore di Forza Italia nonché vicepresidente vicario del gruppo, che ha annunciato la sua adesione a Fratelli d’Italia: “Non mi sento di sostenere più col mio voto questo governo. C’è troppo poco cambiamento rispetto al Conte 2. Non è stata una scelta facile, presa a cuor leggero. Ho tantissimi amici nel partito e stima profonda nei confronti di Berlusconi immutata. Ho aderito a Fratelli d’Italia con convinzione, sono contentissimo dell’accoglienza che mi ha riservato Giorgia, perché ha sempre dimostrato coraggio e coerenza”, ha detto nel corso di una conferenza stampa. Malan ha aderito a FI nel 1996, nel 2001 è stato eletto per la prima volta in Senato e nel 2013 diventa questore con il Popolo delle libertà. Meloni ha parlato di “orgoglio” e forza attrattiva del suo progetto e, rivolgendosi agli alleati della coalizione, ha usato parole molto dure: “Continuo a credere nel centrodestra ma voglio capire se ci credono anche gli altri, perché troppe cose sono accadute che mi fanno temere”.

Tags: