La ICAS di Umberto Cabini tra i nuovi soci della Fondazione San Domenico

“La cultura deve essere inclusiva, deve coinvolgere tutte le arti e saper appassionare tutti, poiché la cultura è la base fondamentale per la crescita sociale dei giovani”. Con queste parole il dott. Umberto Cabini, fondatore e titolare dell’azienda ICAS Srl di Vaiano Cremasco e presidente della Fondazione ADI, con il presidente della Fondazione San Domenico Giuseppe Strada, ha annunciato la sua entrata all’interno della fondazione stessa, come socio fondatore. “Una notizia – ha spiegato il presidente Strada durante la conferenza stampa di lunedi 28 giugno – arrivata in mattinata e per cui a nome di tutta la fondazione non posso che esserne felice”. 

Ampio servizio sul numero di venerdi 2 luglio 2021

Tags: 
Territorio: