CremonaFiere beffata da Tar e ministro, copione già visto

di Vittoriano Zanolli

Una presa in giro e una doccia fredda gelano le speranze di CremonaFiere di recuperare il maltolto, ovvero la Mostra internazionale del bovino da latte. La beffa porta la firma del ministro delle Politiche agricole, il grillino Stefano Patuanelli che rispondendo a un’interrogazione del senatore Danilo Toninelli e a una sollecitazione del consigliere regionale Marco Degli Angeli, conferma, bontà sua, la presenza del ministero con uno stand alla rassegna che a dicembre si terrà a Cà de’ Somenzi. Sul trasferimento della Mostra a Montichiari la risposta di Patuanelli è pilatesca e ricalca quella che l’assessore regionale Fabio Rolfi ha dato a ridosso dello scippo e che di recente è stato ancora accolto a braccia aperte a Cremona. 

Ampio servizio sul numero di venerdi 9 luglio 2021

Tags: 
Territorio: