Crema: Furto alle Quade, ladro individuato grazie al dispositivo di localizzazione

Il personale della Squadra Volante del Commissariato di Crema è intervenuto nel quartiere Le Quade”, a Crema, per un furto all’interno di un appartamento. Rubati un computer, gioielli, orologi,  vino e un iPad, all’interno del quale era stato prudentemente installato il programma localizzazione. La proprietaria, dopo aver attivato il programma di ricerca, ha segnalato agli Agenti che l’iPad era localizzabile nei pressi della Stazione ferroviaria, dove gli Agenti si sono recati immediatamente. Al termine delle ricerche, rese difficoltose dalla presenza di numerosi passeggeri in attesa di salire sul treno, hanno individuato A.T. di 23 anni, cittadino albanese, che munito di valigia tentava di confondersi tra i passeggeri. Fermato e controllato, è stato trovato in possesso di parte della refurtiva. L’uomo ha negato di essere l’autore del furto, adducendo che la valigia gli era stata consegnata da un connazionale che si era da poco allontanato. Il 23enne è stato arrestato per ricettazione e condotto presso le camere di sicurezza del Commissariato a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, per la convalida dell’arresto. Non è la prima volta che i dispositivi di localizzazione consentono di identificare gli autori dei reati. Accadeva spesso con i segnalatori gps installati sulle autovetture ed ora, con sempre maggiore frequenza, anche con altri apparecchi elettronici, un’applicazione che svela quindi la sua efficacia non solo in caso di smarrimento da parte del proprietario.

 

Tags: 
Territorio: