Prezzi, Coldiretti Lombardia: stop speculazioni sui maiali

E’ inaccettabile la speculazione in atto sui prezzi dei maiali riconosciuti agli allevatori lombardi e italiani, che non coprono i costi di produzione, provocata dallo stallo in cui si trova la Commissione Unica Nazionale per il boicottaggio dei rappresentanti dell’industria. È quanto afferma la Coldiretti Lombardia commentando positivamente la richiesta di Fabio Rolfi e Alessio Mammi, assessori regionali all’Agricoltura di Lombardia ed Emilia-Romagna, al ministro delle Politiche Agricole Stefano Patuanelli per la convocazione urgente del tavolo suinicolo nazionale. 

Ampio servizio sul numero di venerdi 23 luglio 2021