Copagri Lombardia: quote latte, le produzioni Dop extra UE da escludere dal calcolo

“Esprimiamo soddisfazione per la recente ordinanza con la quale il Tar del Lazio ha accolto la posizione degli allevatori, rinviando la decisione in sede comunitaria, e ci appelliamo pertanto al Ministro delle politiche agricole Gian Marco Centinaio affinché rappresenti questa istanza nelle sedi opportune, contribuendo così a mantenere alta l’attenzione sull’annosa problematica delle quote latte, che continua a far sentire i suoi effetti sul mondo degli allevatori”. Lo sottolinea il presidente della Copagri Lombardia Roberto Cavaliere a proposito dell’ordinanza relativa alle procedure di compensazione e calcolo delle produzioni nazionali di determinazione dei prelievi supplementari dell’annata lattiero-casearia 2008/2009.

Ampio servizio sul numero di inPrimapagina in edicola